Baby News

Il primo giorno di scuola: George diventa grande!

Un musino troppo triste per un giorno tanto importante: il principe George non sorride nemmeno all’insegnante che lo accoglie all’ingresso della sua nuova scuola, la Thomas’s Battersea di Londra, per essere inserito in una classe che in Italia corrisponde alla scuola materna. Stringe la mano alla signorina Helen Haslem, direttrice dell’istituto, serio e compito, trattenendo a stento le lacrime perché gli sarà stato detto che mai e poi mai si fanno capricci in pubblico, benché meno pianti e lagne.

Eppure, all’uscita di casa sembrava sereno e felice, perfino sorridente mentre posa accanto al padre nel primo dei Tweet che KensingtonRoyal cinguetta al mattino

Quello che rattrista George non è la scuola, ma il fatto di non aver avuto la mamma accanto a sé in questo primo giorno così importante dal punto di vista emozionale. Da madre, è facile immaginare con quale rammarico Kate Middleton abbiamo dovuto deluderlo, rinunciando ad accompagnarlo: la seconda gravidanza l’ha messa a dura prova, poiché la malattia di cui soffre – chiamata iperemesi gravidica – è davvero invalidante, nei primi mesi di gestazione, e nei casi più gravi prevede perfino il ricovero in ospedale.

Così ecco il piccolo farsi ometto e affrontare il grande passo mano nella mano con il papà: il primo giorno di scuola è un affare da uomini!

Embed from Getty Images

IL LOOK DEL PRIMO GIORNO
Facile distinguere di cosa si tratti: è la divisa della scuola che si acquista da John Lewis che fornisce tantissimi istituti, dentro e fuori Londra. La divisa prevede un pullover con scollo a V blu navy (25 euro) con bordo rosso e logo scolastico rosso (il simbolo della scuola è un unicorno, molto Harry Potter!) ricamato sul petto, pantaloncini  blu scuro con pieghe frontali e passante per cintura, calze lunghe rosse con una striscia blu sul risvolto. Le scarpe devono essere nere, lucide e senza lacci.

George avrà con sé anche:
– un grembiule per la lezione d’arte, rosso, che costa 33 euro;
– un kit sportivo

La divisa – nelle due versioni per l’inverno e per l’estate – di George costerà a William e Kate (o meglio, alla Corona) più di 400 euro.

 

 

 

 

LA CURIOSITÀ
Non potendo intervistare il piccolo protagonista, i media anglosassoni hanno chiesto dichiarazioni al padre, il principe William: “George ha trascorso una buona giornata”, “in realtà è stato davvero bello, è una bella scuola”, ha dichiarato. Aggiungendo… “È andato bene, c’era un genitore che aveva molti problemi con il figlio quindi ero abbastanza contento di non essere nei suoi panni”. Anche il principe di Galles, Carlo, ha simpatizzato con suo nipote, dichiarando che l’esperienza del primo giorno è sicuramente “formativa per il carattere”.

Chissà se loro hanno fatto i capricci, da bambini, nella medesima occasione…. grazie all’account Twitter di Kensington Palace possiamo goderci alcuni scatti del tempo…

In queste altre immagini compaiono la zia Anna (unica figlia femmina della regina Elisabetta II, sorella del principe Carlo) e nonno Carlo, appunto

Credit: l’immagine in alto è di proprietà del sito www.royal.uk

Lascia un commento


Deprecated: wp_make_content_images_responsive è deprecata dalla versione 5.5.0! Utilizzare al suo posto wp_filter_content_tags(). in /home/royalbab/public_html/wp-includes/functions.php on line 4777