Baby News Baby Sussex

Serena Williams dà consigli da madre a Meghan Markel ma rivela il sesso del suo royal baby

Vatti a fidare delle amiche… la famosa tennista Serena Williams ha parlato a lungo della sua cara amica Meghan Markle durante un’intervista per il canale a E! News, dispensandole consigli da madre a madre, o meglio da madre (di una bambina nata nel settembre 2018) a futura madre del royal baby in arrivo entro il mese di aprile.

Peccato che, parlando di questo bebé, si sia lasciata sfuggire un pronome “lei” che potrebbe svelare il sesso del primogenito di Harry e Meghan, in barba a ogni scommessa in corso (vedi il nostro post sul tema) e al protocollo di casa reale inglese, che vieta ogni rumors sul sesso dei nascituri della famiglia reale.

“Sarà la migliore delle madri, è sicuro” ha dichiarato la tennista, elencando poi alcuni suggerimenti utili che l’ex attrice di “Suits” dovrebbe a suo avviso tenere a mente: “Accetta gli errori e non aspettarti di essere perfetta. Ci mettiamo (inteso come ‘noi madri’) troppa pressione addosso”.

“La mia amica (Meghan Markle) è incinta, e a un certo punto faceva tanti discorsi del tipo… ‘Il mio bambino farà questo e quest’altro’ …. ma io l’ho guardata come a dire: ‘No, lei non farà mai nulla di tutto ciò'”.

LEI? Dunque Baby Sussex sarà una femmina, se Serena Williams non sbaglia e non parla a vanvera…

Quando nascerà il nuovo royal baby? Abbiamo la data esatta

Serena, Meghan e il baby shower

La tennista ha partecipato al baby shower dello scandalo, quello organizzato da Amal Clooney in una delle suite più care di New York City, a proprie spese, per la sua amica Meghan Markle. 52mila euro a notte, il costo della stanza in cui l’ex attrice ha festeggiato l’arrivo del bebé con le sue più care amiche durante la sua tre giorni a New York.

Racconta ancora Serena Williams durante l’intervista a E! News: “Avevo grandi aspettative sull’essere madre ma poi è accaduto quel che è accaduto e quindi mi sono concentrata su quel che dovevo fare per riprendermi. Nel parto non tutto va sempre come previsto. Devi seguire il flusso….”.

La tennista ha raccontato la sua esperienza drammatica nei dettagli in passato, durante un’intervista alla CCN: il suo battito cardiaco si è abbassato durante il travaglio rendendo necessario un cesareo ma Serena aveva smesso di prendere anticoagulanti necessari alla sua salute perché affetta da trombi, e così non riuscivano a fermare l’emorragia che ha seguito il taglio chirurgico: “Avevo una forte tosse a causa di un embolo che ha fatto aprire il taglio cesareo, sono tornata sotto ferri e i medici hanno trovato un grande ematoma, un blocco di sangue coagulato, nell’addome. Lo hanno fermato prima che i trombi arrivassero ai polmoni. Sono quasi morta dando la vita a Olympia”.

Ci auguriamo che alla sua amica Meghan tutto andrà per il meglio. Pronta a un parto in casa, a Frogmore House, circondata da persone a lei care (sua madre e una levatrice di professione) che l’aiuteranno durante il parto naturale. Per fare a meno dell’epidurale, Meghan ha studiato una tecnica di rilassamento – l’hypnobirthing – assieme ad Harry, ed è pronta ad applicarla per dare alla luce la sua BAMBINA.

 

Lascia un commento